toponomastica

Toponomastica

La toponomastica, in quanto apparato strumentale sviluppatosi su tradizione orale, per la individuazione e definizione dei siti, è estranea al sistema normativo della tutela, ancorché caratterizzata da valenze storico-sociali soprattutto in termini di radicamento delle comunità locali sui relativi territori.

Tuttavia, fin dagli anni venti del secolo scorso, il legislatore, con disposizione tuttora vigente ha ritenuto di dover comunque assoggettare ad autorizzazione statale il mutamento del nome delle vecchie strade e piazze comunali, riconoscendo così alla toponomastica urbana valore in quanto strumento di conoscenza dei luoghi.
Per il perseguimento di tale finalità la specifica competenza al rilascio della predetta autorizzazione è stata assegnata al ministero per i beni e le attività culturali.